Ma qual è il vero ruolo di Bernardeschi?

Il giocatore di Carrara ad un bivio: centrocampista, esterno d'attacco o terzino?

Scritto da Marco Rogério  | 

Venerdì 20 settembre, conferenza stampa pre-partita, Juventus Verona.

Romeo Agresti (goal.com) chiede a Sarri: “Lei in occasione della sua presentazione alla Juve, rispondendo a una domanda su Bernardeschi, aveva detto che si deve specializzare in un solo ruolo. Le chiedo come procede questo percorso e come lo sta vedendo in questi allenamenti”.

Sarri“La specializzazione di Bernardeschi in futuro sarà più da centrocampista e non da attaccante esterno. Purtroppo poi io devo fare i conti con una situazione complessiva, in cui ho già 7 centrocampisti per 3 posti e ho pochi attaccanti esterni. D’accordo con il ragazzo gli ho chiesto di proseguire in questo scorcio di stagione in quel ruolo. Ancora non ha inciso nelle partite per le qualità che ha, perché è un ragazzo che ha qualità tecniche, è un ragazzo che ha qualità di grande livello anche dal punto di vista fisico, perché di buona velocità, di grande resistenza e con qualità fisiche non indifferenti, quindi cercheremo di farlo crescere e di fargli assumere una personalità e un livello caratteriale in grado di fargli trasportare in campo queste sue grandi qualità. Cosa che non sempre riesce a fare, quindi è compito di tutti, compito principalmente suo, ma penso anche il mio e della società di cercare di accompagnarlo piano piano a rendere per quanto può”.

In quella conferenza di presentazione (20 giugno), fu Pedullà a chiedere a Sarri di Bernardeschi. La sua domanda: “In un’intervista che hai rilasciato al Corriere dello Sport, hai parlato di Bernardeschi come un potenziale fuoriclasse, come uno dei migliori calciatori italiani. Qual è lo step che lui ancora deve superare per consacrarsi?”

Sarri“A me è un giocatore che piace, ma è noto. Dopo Fiorentina-Napoli spesi parole importanti per questo ragazzo. Ha una di quelle qualità che sono un comune denominatore dei grandi giocatori: la coordinazione! È un giocatore tecnico, coordinato. A me piace molto. Gli manca un pizzico di continuità, perché lo vedo fare partite importantissime alternate a partite in cui potrebbe fare qualcosa in più. E, secondo me, è il momento della sua carriera in cui deve andare verso la specializzazione e cominciare a giocare con continuità in un solo ruolo”.

Esattamente tre mesi dopo, possiamo dire che è stato svelato l’arcano. Bernardeschi centrocampista! Forse un po’ lo avevamo immaginato.
Centrocampista, presumibilmente mezzala. Più offensiva, alla Hamsik, o Khedira se vogliamo, o più dinamica e “combattiva” alla Blaise Matuidi. Sarebbe abbastanza sorprendente vedere Bernardeschi nel ruolo di Matuidi. La mia opinione? Potrebbe svolgere quel ruolo, soprattutto in questo nuovo 442 “asimmetrico” con Matuidi a sinistra e uno tra Costa o Cuadrado a destra. Staremo a vedere.

Io, scherzandoci un po’ su in questi giorni, ho detto invece che Bernardeschi mi sembra più un terzino che ha sbagliato ruolo. L’ho sempre visto benissimo sulla fascia a “galoppare” e a crossare. Deve andare sul fondo e metterla in area. Fine. Sulla sinistra ovviamente, non a piede invertito. Non fatelo accentrare, che poi deve decidere cosa farne del pallone e puntualmente sbaglia.
Scherzavo, ma l’idea di un Bernardeschi alla Zambrotta, diciamo, non mi dispiace affatto (anche se Gianluca in realtà giocava a piede invertito).
Ciò non vuol dire che io sia in disaccordo con l’allenatore. Anzi. Spero di vederlo presto nel suo vero ruolo. Purtroppo, però, come ha detto lo stesso Sarri in conferenza, per il momento ci sono già 7 centrocampisti e tra questi persino uno del livello di Emre Can è rimasto fuori dalla lista Champions. Fino a gennaio molto probabilmente non vedremo alcun esperimento.

Comunque, pensando a Pellegrini che è al Cagliari, pensando a un Douglas Costa e a un Cuadrado per il momento molto più efficaci sulla fascia destra, ma soprattutto ragionando sulla presenza di 3 soli terzini di ruolo in rosa, personalmente almeno una partitella contro l’ultima in classifica gliela farei fare… come terzino sinistro. Per far riposare Alex Sandro, è chiaro.


💬 Commenti