Juventus-Sassuolo 3-1: Top&Flop

Continua la scalata verso la vetta

Scritto da Andrea Palmisciano  | 

 

Top

Danilo

Una piacevole sorpresa a inizio anno, una certezza adesso. Che si giochi a destra o a sinistra, che davanti a lui giochino Chiesa, Cuadrado o Kulusevski, il terzino ex Manchester City difficilmente sbaglia una partita quest'anno. Pulito e attento in difesa, sempre lucido in uscita, Danilo è sicuramente il giocatore che ha beneficiato maggiormente dell'arrivo di Pirlo, bravo a cucirgli addosso questo ruolo ibrido a metà tra terzino e centrale che sembra esaltare le sue caratteristiche; il brasiliano, infatti, non è magari un terzino classico che arriva facilmente sul fondo o che dal nulla crea occasioni da gol, ma, arretrare il suo raggio d'azione, si è rivelato necessario per far emergere le sue qualità difensive e di palleggio. Alla grande prestazione aggiunge un siluro da fuori area che sblocca la partita, e l'assist per il 3-1 di Ronaldo. Non male.

Kulusevski

Sulla scia di quanto fatto a Milano, anche ieri lo svedese è entrato con una convinzione diversa e la voglia di incidere sulla partita. A mio avviso, per gli spazi che lasciava il Sassuolo, poteva anche essere la sua partita fin dall'inizio, sappiamo infatti come si esalti in campo aperto. Tuttavia, ieri, lo svedese ha mandato i compagni al tiro diverse volte e da posizioni diverse, dimostrando duttilità e sensibilità di gioco da grande giocatore, che forse ama proprio essere lasciato libero di svariare sul fronte offensivo piuttosto che partite largo a sinistra dove più volte è risultato ripetitivo e prevedibile.

Flop

Bentancur & Arthur

Li cito insieme perché ero curioso di vederli entrambi titolari a centrocampo. Alla fine, però, si è forse notato perché spesso Pirlo li abbia alternati. Non riescono a prendere in mano le redini del gioco: Arthur si limita a una partita ordinata senza quasi mai forzare la giocata o aumentare la gittata dei suoi passaggi, mentre Bentancur continua ad essere poco ordinato e parecchio istintivo, rimediando il solito giallo senza il quale sembra non poter finire la partita. In generale, perdono e non di poco il confronto con Locatelli e Traorè.

 


💬 Commenti