#LiveRiassuntino: Intrigo Bianconero

Hai perso l'ultima puntata di LB? Ecco tutto quello che c'è da sapere!

 

Di Luca Laino

Buoooonaseeeera LiveBianconera! Che confusione sarà perché speriamo! Allegri rimane a firmare per Klopp che gioca la finale al posto di Pep. Magico Kiop che vola da Wanda per la 4 finale  europea, ne ha perse 3 è pronto per la Juve!

Si parte da Virman che non conosce i numeri e mette 1 davanti a 0.

Non andate in giro nudi comprate le maglie di LB, sono fatte bene, i disegni sono buoni, tutto made in Italy.

Ma parliamo di calcio: il riassuntino del Direttore. Brunone c’ha na certa, ma la mattina parla chiaro: è finità! E aggiunge “la gende è falsa sul condo di Conde”. All’improvviso Barillà, l’uomo che sussurrava al fantino, out of the blue, sgancia la bomba, la colla non funziona le parti si separano. Apriti cielo tutti al seguito che fanno a gara a dirlo. Era il 70mo? Per il notaio Crisci forse no.

E Sky cheffà? Annuncia novità e manda la pubblicità. La pubblicità più lunga da quando l’uomo ha inventato il cavallo (cit.). Si rientra in studio e l’imbarazzo è palpabile, ecco che arriva Marchetti a smentire, il divorzio è una fake e Conte va dai prescritti. Villani sospettoso, a pensar male si fa peccato ma raramente si sbaglia.

Per Crisci Allegri ha armato il braccio, perché ha in mano qualcosa di grosso, ma Alby non ci sta, e si è subito messo in moto, smentisce a destra e a manca, e su Conte non ci sente. Non c’è peggior sordo di chi è sordo veramente.

Cacciola non ci crede, lui è saldo sul carro di Macs, che rimane a svernare, e Andò è interista. Ma perché? Perché l’obiettivo è un altro e oggi Guardiola ha passato la dogana di Scai.

Virman the insider buster, per lui il tweet non è casuale, Barillone aveva un motivo: acciuga s’è rotto er cà, e prova a smuovere le acque, perché ha fretta.

Sarà vero? Che il PeSeGè offre 15 pippi cash al caballero? Caballero che piace tanto a quelli del Katar! Perché sa andare a caval!

D’altronde Tuchel ha fatto di tutto per farsi cacciare, eppure la bisteccona aveva detto che all’emiro piaceva, ma a Parigi dicono che serve un gestore, e allora chi meglio del Vate Macs?

Attenzione, arriva il riepiloghino: La Juve smentisce, ma emerge l’inquietudine, Acciuga non è contento: Per il post è tutto un mistero ma Manuel Agnelli non vuole Andonio. Oggi c’è stata la superlega e si narra che allegri ce l’ha in mano e fa la voce grossa.

Vuole rimanere per rifondare la squadra, ma manda in giro le voci perché vuole uscire di scena pulito. Per il direttore c’è una guerra in atto, Agnelli dice una cosa, il duo di ferro ne pensa un’altra, Alegher fa la terza scelta. Nello spogliatoio sanno che è finita, non c’è entertainment, paralisi ha parlato: lo shock quest’anno non arriva sul mercato.

La prima scossa c’è stata con Cristiano, ma il cuore si è rifermato, Ronaldo ha messo la polvere sotto il tappeto, e le falle sono rimaste.

Agnelli grande manager, ma che ne sa di campo, mica può decidere lui solo perché ci mette i soldi. Però pure quei due, ancora non sono riusciti a convincerlo.

Bargiggia spara la sua, ”Basta con Conte non ci dovete parlare”. Delirio riporta le marchette e Michael le legge, ma comunque Conte non torna, non è un obiettivo, anche se per Lui era un solido piano B.

Conte questa settimana si è dichiarato, ma la panca non gliela danno. Allora va al ristorante cinese e Crisci un po’ lo teme, dipende tutto dalle rose roster.

Siamo in stallo ed entra Sal, la voce del wrestling è con noi e ci porta i saluti di Lele. La situazione è fluida, amici di amici hanno parlato, ma dopo ieri forse non potranno più farlo, tutti periti sotto i colpi di una six-one-nine.  C’è tensione, la situazione è in divenire, ma la Juve smentisce, tutto, tranne che Conte non lo vuole Andrew Lambs. Di voci ne girano, ma tanti mister si autopromuovono.

Kalhed al Nouss ci mette il carico, Macs vuole rinnovo e aumento, ma la Juve cosa vuole? Boh. Siamo tutti in fibrillazione, per Peppino, che ha ancora da giocarsi due trofei. Per Momblano lui è il piano AAA, e dice che secondo lui risponde lunedì.

Cosa dice Guardiola al Signore degli Agnelli? Not this year!

Allora l’anno prossimo è transizione con Ronaldo che invecchia in panca. Saverio crede a Lucone ma non a Peppone, non arriva.

La Juve resta con Macs solo se non trova Antò o Guardiola, se lo dice Oliviero ci sarò del vero. Il nome di Peppino circola da Murdoch, ma solo come Fantamercato, irrealizzabile, è incaprettato a Manchester.

Pare che Allegry vuole pure la Continassa. Vuole la squadra che dice lui, mentre negli ultimi 2 anni l’hanno fatta per noi poveri capiscers.

Quanto sogni dopo Cardiff, ci avevamo creduto tutti, che fosse la strada giusta, invece a Villar Perosa è iniziato il cagotto, lui era in mezzo a due cuochi, e ha tirato giù l’asticella, altro che champagne, portiamo a casa lo scudo e la pagnotta. La partita con il Manchester è stata lo spartiacque, dopo infatti disse che per vincere bisogna giocare male. Il nostro vate nuovo leader culturale del gioco demmerda, anche se stava meglio come stava prima, senza fronzoli. Il confronto con Sarri l’ha cambiato, non lascia più le chiavi nella toppa e i treni non partono più in orario da quando l’hanno messo a confronto con il SarriBall.

Ronaldo è umile ma conta più di lui, allegri ha ragione su alcune cose, rispetto a noi allenatori da tastiera ma non è più duttile come era prima e il Ceco si è pure un po’ rotto le palle. Qualcosa sotto sotto c’è, vuoi il contratto, vuoi l’aumento vuoi il PeSeGè.

TotoAllenatori: Sarri e Kloppete fuori a prescindere.

Romano ha parlato, l’approccio della Juve sul Magister ci potrebbe essere stato, il sondaggio ci sta, lui è underdog per definizione anche se ha portato il Pool a grandi livelli. Alexander Arnold e Robertson devono ringraziare lui e 7 sue generazioni per averli fatti diventare giocatori di calcio. Sarri cavallone di Michael non ha lo stile. In serbo ci sarebbe pure la pista Serba, uno scenario abbastanza demenziale per Virman, che ci farebbe tornare indietro di 5 anni. Come direbbe Fede “Che figure di Me..a!”. Dicono che Miha sono 5 anni che stia ancora aspettando in un albergo di Torino. Ma allora qual è il piano C? Per Sal bisogna stare attenti che se Peppino non viene rimaniamo col cerino in mano. Se Virman fosse Agnelli, nonostante il rancore prenderebbe il Conte al posto del serbo. La pista Ordine è fuori dal gioco.

Dichiarazione strane del Poch! Lascia anche se vince. Surprise! E se fosse lui alla fine a finire alla continassa? Alcuni hanno ancora il dente avvelenato per le dichiarazioni post juve-tottenham, ma quest’anno ha fatto un capolavoro.

Breaking News: dopo la riunione in Lega AA minacciato da Albanese risponde: No Comment! Lui non è Marotta che parlava, lui no. Ma neanche il duo ceco-piacentino non fiata e si attiene alla linea ufficiale. Nedved d’altronde stava in vacanza ma che gli frega a lui, acciuga ha un anno di contratto, ha parlato il presidente, il biondone sta in una botte di ferro, chi glielo fa fare a dire qualcosa.

Fino a 3 giorni fa Allegri non si era ancora incontrato con Angelli e ancora nonsa quando si vedranno. Magari stasera vanno a cena insieme.

Alternative italiane: DiFra e Simoncino. 5 anni fa sarebbero andati pure bene, Virman si espone: con questa rosa che può vincere la Champions, con il giocatore più forte del mondo, c’è bisogno di un allenatore di spessore, in grado di gestire campioni, un Gasperson va bene alla Dea, ma sulla panchina della Juve sarebbe in grado di confrontarsi con un Ronaldo?

E allora, se fosse lo Special Mou? Per Villani è bollito, per Michael è all’ammazza caffè, come allenatore, come opinionista invece è fantastico, d’altronde commentare il calcio è una hosa semplisce, e lui dispensa calcio e vita alla grande alla BBC. Certo ha vinto l’Europa League, ma oramai ha perso il magic touch e non riesce più a cementare gli spogliatoi. Forse è invecchiato e si è fatto un po’ di nemici, vedi Pogboom.

E allora la domanda da porsi è “La Juventus considera lo status, il nome o il progetto tecnico?”, Siamo tutti Guardiolisti con i soldi di Agnelli (cit.), ma se parliamo di Gasperson e di un progetto come il suo, quanti salgono sul suo carro?

Se invece parliamo di mediaticità, chi meglio di Mou? Ma lo special one non è, oggi, un upgrade di Allegri? E allora chi l’ha messo in giro il suo nome? Nel 2007 si era fatto avanti ma non avevamo i soldi per portarlo a casa, poi è andato all’Inter, e la storia sappiamo come è andata a finire. Eppure ha pure avuto un bel rapporto con Ronnie, che ha fatto pure il record di gol con lui. Hanno avuto solo la sfortuna di giocare contro il Barça di Pep. Ma non è più quel Mourinho. Per Virman Mou alla juve è 0% per Cacciola è -5%.

Ma basta parlare di allenatori, parliamo di (ex)giocatori: Khedira e Mandzukic, per tutti sono più fuori di un balcone. Per il direttore Grande rispetto per Sami, mentre Manzo sta facendo la stessa parabola di Evra, da grande Sai Baba della squadra a separato in casa con il suo allenatore prediletto. È facile essere leader quando le cose vanno bene. Lui vuole giocare sempre e pare non gli vada bene la panchina, ma acciuga l’ha spremuto, nonostante abbia fatto tutto il mondiale, ha giocato praticamente sempre. Qualcuno ha detto rotto? Ma che infortunio ha avuto? Boh, stagione finita. Il comunicato l’ha fatto il vate e basta.

Virman con la cicca in bocca ci ricorda che abbiamo le grafiche simpatiche, pure le felpe ONG di Soros: “Accattatevilla!”

Domandina finale di Michael: al wanda chi tifiamo? I veri capiscers tifano magica Kiopp! Solo Virman tifa Tottenham.

Buona serata a tutti!

 


💬 Commenti