Udinese-Juventus: le pagelle

image

Le pagelle di Simone Lazzari

Szczesny s.v.: è ricercato dai carabinieri di Udine poiché ha guardato tutta la partita senza aver pagato il biglietto.
LATITANTE

Cancelo 7,5: semplicemente illegale.
NEED FOR SPEED

Bonucci 6,5: “L’unica cosa certa era che lui era tornato e che lei avrebbe voluto non se ne andasse più.”
IL FIGLIOL PRODIGO 

Chiellini 6,5: “Quando costruisci un team, cerca sempre quelli che amano vincere. Se non riesci a trovarli, allora cerca quelli che odiano perdere.”
O CAPITANO MIO CAPITANO

Sandro 6,5: sta tenendo una costanza di rendimento che non aveva da ben due anni. 
Ritrovato.
LA PECORELLA SMARRITA

Bentancur 7: gioca una partita sontuosa da mezzala, di quelle che non ti rubano l'occhio (gol a parte) ma che servono per crescere e per diventare un grande giocatore.
Segna il suo primo gol in maglia bianconera anticipando e di fatto rubando il pallone a CR7, come un napoletano qualsiasi.
BENTAN'GUL 

Pjanic 6: il primo tempo è il peggiore in campo tra i bianconeri; nel secondo tempo riesce a strappare un 6 grazie ad una partita più attenta e qualche iniziativa in più.
APATICO

Matuidi 6,5: gioca il solito buon primo tempo, con sostanza e corsa. Nel secondo tempo esce di fretta perché ha un appuntamento per fare la convergenza ai piedi.
SOTTO COLLAUDO

Dybala 6,5: la sua partita è l'esempio di come anche senza far gol Paulo può essere determinante. Fa da collante in fase di possesso palla e si sacrifica le pochissime volte in cui l'Udinese prova ad attaccare la porta di Szczesny. 
Dà il via al gol del vantaggio con una gran giocata che manda al bar Fofana. 
MICHAEL ROSICA

Mandzukic 6,5: inizia in sordina per poi migliorare con il passare dei minuti. Offre un cioccolatino a Ronaldo che sigla lo 0-2.
PASTICCIERE 

Ronaldo 7: nonostante le vicende extra campo che lo stanno colpendo negli ultimi giorni gioca con la tranquillità e la classe del grande campione qual è. 
Scarica in porta uno scaldabagno che sancisce di fatto la vittoria della Juve. 
ASSERITAMENTE FENOMENALE

Emre Can 6: ingresso in campo che serve solo come allenamento. Fa sentire la sua presenza.
MAIALE

Bernardeschi 6,5: “Ogni qualvolta cerchiamo di essere migliori di quello che siamo, anche tutto quanto ci circonda diventa migliore.”
“UN SALUTO AL KUN ROSIKERO”

Barzagli s.V.: senza Ventolin. Per correre ormai ha bisogno di un broncodilatatore ma il giovane Kean glielo nasconde negli spogliatoi e Barzaglione in campo va in carenza d'ossigeno.
ASMATICO

Allegri 7: “la Juve di Allegri più bella di sempre” cit. Angelo Mineo
BATTEZZATO 


💬 Commenti