Frosinone-Juventus: le pagelle

image

Le pagelle di Simone Lazzari

Szczesny s.v.: merita comunque un applauso per aver tenuto compagnia a Douglas Costa giocando con il brasiliano a Fortnite
NERD

Cuadrado 4,5: Allegri negli spogliatoi gli dice “Juan, oggi devi mangiarti l'erba” ma lui da buon colombiano non studiato se la fuma ed in campo non azzecca nemmeno un cross 
FUMOSO E FUMATO

Rugani 6: non ha un granché da fare anche perché Perica si marca da solo però ha il merito di non farsi intimorire da quel rompicoglioni del capoultrà del Frosinone 
DANI IL CORAGGIOSO

Chiellini 6,5: ordinaria amministrazione per il nostro capitano; si guadagna il mezzo voto in più per le belle parole spese su Dybala nel dopopartita. Capitano vero
LEADER 

Sandro 6,5: opaco, come tutti, nel primo tempo. Nella ripresa ara la fascia sinistra e crea numerose occasioni potenzialmente pericolose
A CORRENTE ALTERNATA

Bentancur 5: le qualità le ha ma in questa partita è parso in netto ritardo di condizione fisica; il che è molto strano dato l'alto minutaggio che il nostro vate gli concede. L'ammonizione comunque non manca mai 
IL SIGNORE IN GIALLO

Emre Can 7: la sfinge teutonica, in mezzo al campo comanda lui. Bullizza i centrocampisti del Frosinone come fanno quelli dell'ultimo anno con i primini 
RUBA MERENDE

Pjanic 6+: si limita al compitino concedendosi qualche lampo di classe; non è ancora al top della forma fisica però tutto sommato non delude.
Ovviamente le aspettative su di lui sono di altro livello 
ALTE MIRE

Dybala 5,5: prova molto opaca della nostra Joya. Dà sempre la sensazione di essere spaesato, di non saper che fare e dove posizionarsi. Con tutti i suoi limiti e problemi attuali ha comunque il merito di lottare per la squadra 
AVULSO 

Ronaldo 7: crea e spreca molto, ha molta voglia di fare ma a volte si intestardisce e forza le giocate. Però sblocca una partita che era diventata fastidiosa con il tempismo di Aldo che sbuca dalla sabbia in Italia Marocco 3-10 
RONALDO BAGLIO 

Mandzukic 3,5: “Cercasi 31enne croato. Nome: Mario
Cognome: Mandzukic 
Nato a: Slavonski Brod
Il: 21 maggio 1986
Professione: calciatore professionista
Squadra: Juventus Football Club 
Ruolo: attaccante 
Segni particolari: sudorazione eccessiva 
Ultimo avvistamento: allo Stadio Tardini di Parma, il giorno 01/09/2018 alle ore 22:35, durante il match di Serie A tra Parma e Juventus 
Chiunque abbia sue notizie contatti subito il suo padre adottivo Massimiliano Allegri che è molto preoccupato”
CHI L'HA VISTO? 

Matuidi s.v.: entra solo per poter mettere le foto della partita su Instagram e Twitter 
SOCIAL DIPENDENTE

Cancelo 7: la differenza tra lui e Cuadrado, oltre ai livelli di THC nel sangue, si vede eccome. Il 24enne portoghese è in un momento d'oro e il suo ingresso, insieme a quello di Bernardeschi, ha svoltato la partita. 
Giocatore di livello superiore
FORTE E SOBRIO

Bernardeschi 7: parte dalla panchina causa ritardo per la messa domenicale. È in uno stato di grazia, in continua crescita ed evoluzione. Spacca in due la partita quando si piazza da mezzala/esterno a sinistra. Crea superiorità numerica e non sbaglia una scelta che sia una 
UNA SETTIMANA DA DIO

Allegri 6: fin quando non verrà ritrovato suo figlio la sufficienza se la porterà sempre a casa in quanto non giudicabile causa scarsa lucidità mentale
PADRE PREMUROSO 


💬 Commenti