Juventus-Parma: Top&Flop

Tre punti e qualche spunto interessante

Scritto da Andrea Palmisciano  | 

Top

Alex Sandro

Protagonista inatteso, è lui il mattatore della serata, con una doppietta e una prestazione di alto livello, dove lo si vede finalmente giocare più libero, sintomo di come anche il fattore psicologico condizioni le prestazioni di un giocatore. Il primo gol è un mix di tecnica e precisione, nel secondo è bravo ad attaccare il secondo palo su suggerimento del solito Cuadrado.

Cuadrado

Altro giro, altra grande prestazione, condita da due assist. Costante spina nel fianco della difesa del Parma, Juan continua la sua grande stagione offrendo un’altra prestazione impeccabile nelle due fasi, e lo si rivede – finalmente – in quegli scambi con Dybala che hanno fatto le fortune della Juve nelle stagioni passate. Sedicesimo assist stagionale fra campionato, Champions e Supercoppa.

Dybala

Non è ancora il miglior Dybala, ma cresce durante la partita, man mano che tocca palla alza il livello delle sue prestazioni, facendo girare la squadra intera. “Il regista non è un ruolo, ma un compito”, non penso si possa usare frase migliore per descrivere la sua prestazione e, in generale, quello che ha rappresentato anche nelle stagioni passate. Sempre ben posizionato, è abilissimo a svariare su tutto il fronte offensivo, offrendo sempre una linea di passaggio a difensori e centrocampisti che lo trovano con costanza, e lui è bravo a trasformare queste ricezioni tra le linee in occasioni pericolose, sia con azioni personali che cercando il compagno sull’esterno.

 

 

Flop

McKennie

Sbaglia parecchio dal punto di vista tecnico. Non riesce a trovare il modo per incidere, complice anche la posizione occupata che non ne esalta le caratteristiche; gli si chiede di defilarsi ed agire quasi come vice Chiesa, non di certo la specialità della casa. Esce al 74’ dopo una prestazione opaca.

Ronaldo

Non trova il gol e non offre neanche una buona prestazione. Spesso passa la palla in modo sbagliato, mettendo in difficoltà il compagno, e in generale non gioca bene i palloni che gli capitano. Ronaldo e altri 10, ma nel senso negativo dell’espressione, poiché sembra veramente fuori dalla manovra, un corpo estraneo rispetto ai compagni.

 


💬 Commenti