Le prime donne

Quel cambio che fa discutere tanto...

Scritto da Federico Viano  | 

Qualunque uomo,ragazzo che sia uscito con una prima donna vi dirà che non accetta nulla di diverso da essere lei al centro di tutto, la priorità tra le priorità. Ronaldo è forse più di questo: deve essere protagonista,deve risolvere lui le partite ed essere al centro di tutto, sempre ed per questo motivo che è arrivato ad essere il migliore al mondo.

Dimostrandolo in più occasioni, non accetta critiche perchè non c’è nessuno al suo livello in grado di dargli un consiglio utile (forse ascolterebbe 2 o 3 ex giocatori massimo). 

Benitez al Real voleva spiegargli come dribblare, è durato 3 mesi prima di venir esonerato.

Ai giocatori come Ronaldo, o Messi, ed in generale i fenomeni non applichi le regolette morali, quel “codice disciplinare” tanto caro a Prandelli: quello che gli allenatori normalmente chiedono ai giocatori:
-impegno
-cura della persona
-giocate

Questi giocatori lo fanno già, lo fanno meglio degli altri e soprattutto ottenendo risultati molto più determinanti, “migliori” degli altri e lo fanno per loro stessi; non per l’allenatore, non per il tifoso lo fanno perchè vogliono essere i migliori e vincere.


Arrivando al caso specifico, puoi togliere CR7 in Russia al 80’ vista la non perfetta forma fisica ma farlo al 50’ come primo cambio, con giocatori che stanno offrendo una prestazione parecchio discutibile in campo, lo fa incazzare. Ed è normale così, anzi sarebbe grave il contrario visti i motivi di cui sopra.

Ronaldo sono ormai anni che fino a Gennaio offre prestazioni normali, anche medio basse; poi mette la quinta e non lo vedi più, si pone due spanne sopra tutto e tutti e si nutre di adrenalina, partite da dentro o fuori, di gol pesanti come macigni (tanti) l’abbiamo già visto.
In questo periodo va coccolato e va trattato come una prima,bellissima ed egoista, prima donna.


💬 Commenti