Valencia-Juventus: le pagelle

image

Le pagelle di Simone Lazzari

Szczesny 7: ordinaria amministrazione per 95 minuti, al 96esimo para il rigore a Parejo e si toglie una soddisfazione

COSO DA PAZZI

Cancelo 7,5: eccetto i primi 10 minuti di sbandamento tira fuori dal cilindro una prestazione fantastica: corre, salta gli avversari come i birilli, non lascia buchi in difesa. Si procura anche il rigore nel primo tempo dopo aver colpito la traversa.

Torna da grande nel “suo” Mestalla

CARA MIA EX

Bonucci 6: a parte qualche piccola sbavatura compie il suo lavoro egregiamente. Nulla di eccezionale

LEONCINO

Chiellini 7,5: in serate come queste si trasforma in Gogeta di quarto livello ed ogni pallone che gli ronza intorno è di sua proprietà

SUPER SAYAN

Sandro 6,5: fino a quando ha retto fisicamente è stato fantastico sia in fase offensiva che in fase difensiva; nella seconda parte della ripresa non ne ha più ma si blocca in difesa e porta a casa la pagnotta con discreta facilità

STO TORNANDO MERDE

Khedira S.V.: prima parte di partita dignitosa per il crucco, poi inaspettatamente si rompe

“FRAGILE, NON TOCCARE”

Pjanic 7: la sua partita in sé non è memorabile però ha il merito e la personalità di segnare i 2 rigori decisivi

BOSNIAN SNIPER

Matuidi 7+: il maratoneta della Juventus Football Club; instancabile, immenso, uomo ovunque

BLACK EUGÈNE BESSE

Bernardeschi 7,5: a parte un gol nel primo tempo non sbaglia nulla, partita tecnicamente di livello assoluto. In fase difensiva si sacrifica molto ed aiuta Cancelo nella ripresa

33 BERNARDESCHI ENTRARONO AL MESTALLA MASTERCLASSANDO

Ronaldo S.V.: espulsione ingiusta, il suo pianto fa capire quanto ci tenesse. Quando tornerà farà il culo a capanna a tutti

CE RIPIGLIAMM TUTT CHELL CH'É NUOSTR

Mandzukic 5,5: nel primo tempo é inesistente, gol mangiato nei primi minuti a parte. Nella ripresa si sacrifica, fa a sportellate e prova a tenere su la squadra ma con scarsi risultati

“SI APPLICA MA NON È BRAVO”

Emre Can 7: entra e fa capire ad Allegri che su di lui potrebbero dipendere molte delle nostre fortune. É un trattore quando deve affondare palla al piede, un ragioniere quando deve gestire il possesso ed una sfinge quando deve contenere

KAISER SUV

Douglas Costa S.V.: chi di sputo ferisce di caviglia perisce.

Affonda dopo pochi minuti per infortunio

COSTA CONCORDIA

Rugani 5,5: entra e concede un rigore, seppur generoso, ai mangia paella

Ingenuo e timoroso

BAMBI

Allegri 7: la Juve fa una partita, sia in 11 che in 10 uomini, veramente eccezionale

Se si continua su questa strada in Europa ne vedremo delle belle

IMPERATOR MAXIMILLIANUM

Arbitro di porta 2: avete mai immaginato una fusione tra Beppe Marotta, Andrea Bocelli e Byron Moreno? Ecco, è lui 
CATARATTA O CONGIUNTIVITE? 


💬 Commenti