Juventus-Udinese: Top&Flop

Ritorno alla vittoria

Scritto da Andrea Palmisciano  | 

Top

Ronaldo

Forse, da quando è alla Juve, non aveva mai iniziato così bene il campionato. Al di là dei gol, dove si conferma un'autentica macchina, fornisce anche una buona prestazione, fornendo l'assist per il gol di Chiesa. Appare in una condizione fisica smagliante, tanto da riuscire a tirare in modo pericoloso anche partendo defilato a sinistra. 14 gol in 10 partite.

Bentancur

Era stato tra i peggiori nella gara contro la Fiorentina, dove però tutta la squadra si era comportata male. Per il resto, continua a fornire da un paio di partite prestazioni di livello, mettendo quantità e intensità in ogni sua giocata, come in occasione dell'assist per Ronaldo. Segnale incoraggiante averlo provato anche insieme ad Arthur, poiché, dal mio punto di vista, molto della crescita della squadra passa dalla convivenza tra i due.

Chiesa

Elettrizzante. Questo potrebbe essere l'aggettivo giusto per descrivere il giocatore ex viola e il suo apporto alla Juve. Dà quella velocità in campo aperto che da anni era un tallone d'Achille della squadra, ribalta spesso l'azione anche partendo da molto lontano. Unpopular opinion: non è vero che le cose migliori le fa partendo da destra, poiché il taglio che lo porta al gol lo fa sul centrosinistra, e l'assist per il gol annullato a Ramsey dopo una conduzione palla al piede per vie centrali. A sinistra, inoltre, facilita la ricezione palla di Ronaldo in posizioni più avanzate e centrali.

Flop

Alex Sandro

Costantemente in difficoltà nella gestione della palla, mai pulito e preciso quando deve uscire in palleggio. Non a suo agio nel fare il terzino offensivo, almeno in questa partita.

de Ligt

Lo scorso anno, la sua stagione, è praticamente iniziata quando è stato spostato sul centro destra, in modo tale da gestire il pallone con più sicurezza, e da quel momento sono aumentate anche le prestazioni difensive. Contro l'udinese, con Alex Sandro tanto alto quando inoffensivo, il difensore olandese si è spesso trovato a stare defilato sulla sinistra, quasi una sorta di terzino, situazione che lo ha perennemente messo in difficoltà nell'uscita da dietro e nella gestione della sfera, motivo per il quale ha spesso spazzato palla per evitare ulteriori complicazioni.


💬 Commenti