Ne resterà soltanto uno

L'addio a Barzagli e la forza della società

Di Mb_28

Ne resterà soltanto uno. Alla fine della partita Spal - Juventus, Andrea Barzagli ha annunciato il ritiro dal calcio giocato, sarà ufficialmente questa la sua ultima stagione da calciatore. Aspettando la matematica, Barzagli e Chiellini saranno gli unici rimasti a vincere 8 scudetti consecutivi (per Bonucci sarà il 7° causa un anno al Milan).

Quindi, ripensando alla leggendaria stagione 2011 - 2012, ne resterà soltanto uno, il Capitano Giorgio Chiellini. Quello di Barzagli sarà un altro addio doloroso, emozionante, come ce ne sono stati tanti ripercorrendo questi anni meravigliosi. Ma è proprio questa la nostra forza, la forza della nostra società.

A partire dal primo anno c'è stato un addio straziante, difficile da accettare, quello di Alex Del Piero, poi ancora Pirlo, Lichsteiner, Marchisio, Buffon. Per tutti questi calciatori abbiamo sempre avuto l'impressione che un anno in più si poteva fare ma a malincuore, per il bene della Juventus, la società ha agito così.

Così come non hanno agito in passato Inter e Milan, la prima dopo il Triplete e la seconda dopo lo scudetto del 2011. Hanno dato l'addio ai loro senatori tutti insieme ponendo fine a un ciclo, ma poi abbiamo visto tutti com'è andata a finire.

Con questo voglio dire che se siamo arrivati a otto scudetti consecutivi e stiamo mettendo le basi per continuare a vincere, il merito principale è della società che, tante volte andando anche contro i suoi tifosi, ha agito per il bene di sè stessa rinnovando la squadra anno per anno, soprattutto facendolo al momento giusto.

Qualche anno fa era impensabile, ma abbiamo vinto anche senza la famosa BBC. Quindi a fine anno ringrazieremo il nostro muro Andrea Barzagli, sperando di continuare a vincere anche con l'ultimo rimasto, Giorgio Chiellini, per poi essere pronti a farcela anche senza di lui...

Questa è sempre stata e sarà sempre la forza della Juventus.


💬 Commenti